Updates from UFObase Toggle Comment Threads | Keyboard Shortcuts

  • UFObase 14:00 on 20 October 2013 Permalink |  

    Have you ever had a close encounter? We were contacted by Dr.  Gerald J. Gaura, Psychotherapist, who wants to share his research about some abducted people aspects:

    Hello,

    I’m writing to briefly introduce myself and my research. I’m a psychotherapist and Marriage and Family Therapist practicing in the Litchfield Connecticut region. I’ve been conducting research into anomalous phenomenon, which covers a spectrum of activity that’s typically labeled “paranormal”. A large part of the study and my interest revolves around the alien abduction narrative, however. My research is focused on examining the systems aspect of the abduction and paranormal puzzle. -By this I mean I look at the patterns surrounding the relational styles, structures, and subsystems of the families involved in these types of experiences. 

    I designed a measure with the help of a Yale research fellow called the APAI (Anomalous and Paranormal Activity Inventory) a short while back. David Jacobs, abduction researcher and long time friend of Bud Hopkins, provided some consultation on its construction as well. The APAI serves as both an assessment tool for families experiencing acute activity, as well as an inventory to collect data of the family system angle. The inventory and study is relatively new, however I’ve had the privilege of working with people across the globe, both those who have agreed to participate in the study and those who are simply seeking therapeutic support and provide therapy. I do offer my services free to Experiencers and Contactees. For those out of area, I provide this via Skype. 

    If you’re interested in having a look at the APAI, you can access it on my blog page here http://www.parapsychotherapyx.blogspot.com The link is nested within the menu on the right side of page. It reads Research/Support for Paranormal Experiencers.” Open that and follow the APAI link. There’s an additional link to “Share your paranormal experience,” which allows people to share their story without having to complete the more inclusive inventory. There’s also a few interviews if anybody is interested in learning more about my angle.

     

    Gerald J. Gaura
    Psychotherapist, Marriage and Family Therapist (MFT)
    Owner: Newleaf Therapy Co.
    Program Coordinator: The Graduate Institute
    Staff Therapist: Naugatuck Youth and Family Services

     

    If you ever had experience like that you should check his blog out!

    KeepLookingAtTheSkies

    Advertisements
     
  • UFObase 11:20 on 8 November 2012 Permalink |  

    Copy paste 

    Ritorno a scrivere su questo mio variegato blog per trattare un argomento che mi sta molto a cuore.
    La verita’.
    A dire il vero non proprio della verita’; ma della sua ricerca, essendo un qualcosa difficilmente raggiungibile da noi esseri umani.
    Seguo, e ho seguito per anni, la “cricca” della controinformazione essendo uno che non si accontenta di spiegazioni sbrigative e soprattutto non crede minimamente nelle fonti ufficiali.

    Ho sempre voluto scrivere un articolo su questo argomento ma, per varie ragioni, non ho mai avuto il tempo e la voglia. Tuttavia in questi giorni mi sono trovato a discutere della risposta alla domanda fondamentale sulla vita l’universo e tutto quanto con degli amici, e ho deciso, anche per me stesso, di buttare giu’ qualche riga per fare un po’ di chiarezza.

    Il problema dell’informazione ufficiale e’ il suo controllo da parte di poche persone, facenti parte di ambienti dove il potere e il suo accrescimento sono il punto focale. E’ facile giungere alla conclusione che nessuno puo’ esporre i fatti per come sono, visto che andrebbero a collidere con interessi di vario tipo, motivo per cui non mi fido di essa e non staro’ qui a parlarne.
    Ma la controinformazione? Quei baldi giovani pieni di vigore che si battono contro multinazionali e NWO? Facile, pensereste voi, per avere un quadro piu’ completo basta attingere a quelle fonti. Vero. E per questo, come scrivo sopra, da anni seguo pubblicazioni apparentemente non legate a poteri forti e alla ricerta di una verita’ piu’ cristallina.
    Con l’andare del tempo e con lo sviluppo di internet per come lo conosciamo noi, ho cominciato ad avere quasi un tic nervoso: verificare tutto su internet. Da li mi sono accordo che praticamente la maggior parte delle volte gli articoli che si leggono sono un copia-incolla da altri siti (salto le valutazioni morali e intellettuali su cio’) ed e’ possibile molte volte, cercando tra virgolette un brano di un articolo su google, risalire al sito originale di pubblicazione. Vi chiederete, e quindi? E quindi ci troviamo di fronte a tematiche esposte una volta e non soggette a valutazione critica, in un’era dove ognuno dovrebbe avere un blog ed esprimere le proprie opinioni.

    Una cosa che io ritengo veramente riplorevole e’ tutto il meccanismo del “tizio della Associazione Nazionale tal dei tali ha detto”, ovvero l’esporre un concetto, molte volte incredibile, citando parole di generali e addetti ai lavori vari, allo scopo di rendere credibile immediatamente il tutto.
    Avendo questo tic nervoso, ho cominciato a cercare su google questi signori e queste associazioni o enti e moltissime volte si scoprono cose interessanti. Per esempio a volte si scopre subito che e’ una bufala o che addirittura il “tizio della Associazione Nazionale tal dei tali” non esiste.

    Per esempio una volta su stampalibera lessi un articolo che parlava dell’esercito e di come con satelliti che sparavano raggi a microonde stessero cercando di condizionare il cervello della razza umana. Per carita’ cosa, per me che “unisco puntini” da anni, credibilissima. Il problema, in quel episodio, era che all’inizio citavano le parole di un sedicente, ora non ricordo, generale, forse, appartenente ad un sedicente ente spaziale russo, credo. Dopo una breve ricerca sul nome del generale mi apparve chiaro che non ci fosse traccia su internet e, voglio dire, anche di me ci sono tracce sulla rete. Soprattutto l’ente sopracitata non esisteva da nessuna parte.
    Postai un commento ma ovviamente fui ignorato.
    Cosa pensare? Chi mi vieta di pensare che la controinformazione che tanto osanna i burattinai della societa’ non sia anch’essa manovrata?

    Questo episodio e’ applicabile a CENTINAIA di casi.

    In un altro, un noto ricercatore sulle chemtrails diceva che “una commissione aveva stabilito che gli eventi di Canneto di Caronia fossero di ORIGINE UMANA”. Essendo rimasto con gli occhi spalancati per un quarto d’ora, risposi che non ero al corrente della cosa e che mi sarebbe piaciuto sapere, insomma, cosa avevano detto e vedere il rapporto, non essendo riuscito a trovare niente su internet. La sua risposta fu soltanto il ripetere che una commissione aveva stabilito che erano di origine umana.

    MH

    Ma ripeto, non parlo di casi specifici, cio’ accade di continuo, venendo a creare non una contro-informazione fatta da persone che studiano e fanno ricerche ma piuttosto una informazione 1 e informazione 2. Per noi che non possiamo andare sul posto a verificare i fatti non rimane che fidarci.

    Siamo allora destinati a non conoscere mai la verita’? A subire eternamente le campane dei vari gruppi passivamente? L’unica soluzione, parziale, possibile e’ diventare giornalisti di se stessi e non credere a priori a nessuno.
    Per fortuna oggi come ho accennato sopra abbiamo un super strumento che e’ internet. All’interno troviamo un mega strumento che google. E sapendolo usare amplifichiamo le sue potenzialita’.
    Per chi non lo sapesse quello che fa un motore di ricerca (al momento) e’ cercare cosa scrivete nelle pagine web e riportarvi quelle che contengono il maggior numero possibile di parole cercate.
    Poi ci sono delle tecniche come per esempio quella che ho illustrato sopra. Inserire un testo tra “” vi permette ci cercare quell’esatto testo e quindi di vedere chi altro l’ha pubblicato.

    Questa stessa tecnica e’ utilizzabile per verificare se “Mario Slavini” che avrebbe dichiarato di aver parlato con ET, esiste o meno sulla rete e come viene inquadrato. Certo potrebbe essere non presente ma reale, ma nei casi di una figura di rilievo come un generale o un professore la percentuale che non sia su internet ma che sia reale cio’ che dice sono veramente scarse.

    Detto questo concludo dicendo che il concetto fondamentale e’ (se volete informarvi) di verificare sempre tutto. Diffidare anche dalle persone che conoscete e sapete per certo essere “buone”, dato che potrebbero sbagliare in buona fede. Cercare quello di cui parlano, incrociare i dati, usare gli strumenti che oggi abbiamo, evolversi ed essere curiosi.

    Buona controinformazione

    ps; scusate per gli errori ma il 40%  dei miei tasti non funziona a dovere e per quanto corregga qualcosa sfugge sempre.
    NON VALUTATE LA FORMA MA IL CONTENUTO

     
  • UFObase 09:27 on 13 June 2012 Permalink |
    Tags: avvelenamento, chemtrails, scie chimiche   

    I complottisti non esistono 

    L’obiezione che la maggior parte della gente comune fa, quando ci si trova a parlare delle teorie complottistiche è la mancanza di fonti ufficiali e attendibili. Molte volte le informazioni su questi argomenti si trovano su siti che appaiono poco credibili all’uomo della strada. Community dove si discute di rettiliani, terra cava e cure sicure per il cancro, dove io sono per altro cresciuto, donano a primo impatto una sensazione di follia all’avventore, grazie anche ai decenni di screditamento di questi argomenti.
    Accade tuttavia che, dato il nostro livello di informatizzazione, le informazioni inizino a circolare maggiormente e sempre in/da piu’ ambiti “ufficiali”. In questa sede volevo condividere informazioni UFFICIALI; un’interrogazione parlamentare dell On. Scilipoti per richiedere dei controlli  sulle operazioni di aerosol, comunemente chiamate scie chimiche. Durante l’interrogazione vengono anche resi noti fatti inderogabili su attivita’ gia’ a prima vista misteriose e in analisi assolutamente poco chiare alla persona media. Ritenendomi una persona media vorrei avere piu’ informazioni.

    Si noti che viene sottolineato il numero di precedenti interrogazioni parlamentari inerenti all’argomento, 14.

    SCILIPOTI. – Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro della salute, al Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, al Ministro della difesa. – Per sapere – premesso che:
    nel 1999 il Parlamento europeo con delibera nr. A 4-0005/99 del 14 gennaio 1999 si e espressa contro le sperimentazioni HAARP (con base in Alaska-Usa);
    nel 2002 l’Italia ha firmato un accordo bilaterale con gli USA sulla ricerca climatica e il capo dei ricercatori italiani e il Professore Franco Prodi;
    nel 2003 l’ex Ministro della difesa, Martino, autorizza le forze aeree Usa (USAF) a sorvolare gli spazi aerei dell’Italia;
    nel periodo dal 2003 al 2009 sono state presentate nr. 14 interrogazioni parlamentari sull’argomento;
    le sostanze tossiche utilizzate per le operazioni di aerosol sono composte da metalli, polimeri, silicati, virus e batteri;
    l’alluminio è una sostanza neurotossica che danneggia sia il sistema nervoso centrale, che i processi omeostatici cellulari (l’alluminio è un fattore determinante nell’Alzheimer);
    l’intossicazioni di metalli produce un abbassamento delle difese immunitarie;
    l’alluminio uccide la flora batterica dei terreni;
    le piogge prodotte dalle scie chimiche cambiano il ph dei terreni;
    le operazioni di aerosol, comunemente chiamate scie chimiche, finiscono per determinare, ad avviso dell’interrogante, una lesione di diritti sanciti dalla Costituzione -:
    se il Governo intenda assumere, per quanto di competenza, iniziative volte:
    a) ad accertare i valori di acidità, ovvero, i ph cambiati dal 2003 al 2010, a

    mappare con precisione la qualità attuale dei terreni e a garantire la cessazione delle operazioni suddette in quanto obbligano all’utilizzo di OGM;
    b) a misurare il livello di bario e di alluminio nelle acque piovane su tutto il territorio nazionale promuovendo verifiche dopo le piogge provocate dalle operazioni militari;
    c) a misurare il tasso d’inquinamento dell’aria specificamente in relazione ai prodotti utilizzati nelle operazioni di aerosol;
    d) a determinare il rischio ambientale e per la salute della popolazione dei territori soggetti a operazioni di scie chimiche permanenti;
    e) a chiarire l’influenza che le operazioni di scie chimiche dal 2003 ad oggi hanno avuto sulla salute degli italiani;
    f) a pubblicare le ricerche epidemiologiche relative:
    1) alle malattie infettive dell’apparato respiratorio;
    2) allergie dovute a intossicazione da metalli;
    3) Alzheimer e altre malattie degenerative riconducibili all’intossicazione di metalli;
    g) a stimare la correlazione dell’aumento delle malattie in rapporto alle sostanze utilizzate nelle scie chimiche (ovviamente ogni malattia è multifattoriale e le questioni ambientali incidono significativamente, ma dal 2003 se vi è stato un aumento statistico significativo probabilmente dovuto alle scie chimiche);
    intenda promuovere la cancellazione del segreto di Stato relativo alle scie chimiche e far cessare le operazioni che comportano scie chimiche tutt’oggi effettuate.
    (4-10970)

    Fonte Camera.it

    Avendo a questo punto ribadito la REALE esistenza di questi fenomeni e smentito chi parla di scie di condensa prodotte da aerei, vi invito ad approfontire le varie inchieste che tentano di fare luce sul PERCHE’ venga fatto. Essendo gia’ stato scritto tanto in rete vi invito a cercare su google.

    O potete cominciare da questa scheda riassuntiva.

    E qui lo nego

     
  • UFObase 04:12 on 8 February 2012 Permalink |
    Tags: cassius, daft punk, dj falcon, electro, electronic, french, grooveshark, house, justice, music, playlist, widget   

    Halftime 

     
  • UFObase 12:19 on 29 January 2012 Permalink |
    Tags: digital art, drawings, hand, , middle finger, tattoo,   

    F$$k you Gently 

    Saving money for this tattoo ❤ (Not the whole hand, just the little heart)

     
  • UFObase 16:40 on 28 January 2012 Permalink |
    Tags: capsules, cure, , , medicine, pills, , ,   

    Pills Tee @RedBubble 


     
  • UFObase 16:34 on 28 January 2012 Permalink |
    Tags: art, boss, cloud, , enix, fantasy, final, , redbubble, square, , tomberry, , , videogames   

    Tomberry Tee 

    The Redbubble version is a regular Tomberry…

    The King Tomberry version is a gift to a friend 😀

     
  • UFObase 21:03 on 4 December 2011 Permalink |  

    Bamboo is back 

     
  • UFObase 02:58 on 2 December 2011 Permalink |
    Tags: filastrocca   

    Filastrocca delle tre di notte 

    Filastrocca delle tre di notte

    per chi non dorme e va a mignotte

    per chi e’ scontento della propria vita

    per chi ancora non l’ha capita

    Filastrocca delle tre di notte

    chi si scervella e chi se ne fotte

    chi vede lontano e chi non vede proprio

    chi e’ uscito dall’orfanotrofio

    Filastrocca delle tre di notte

    stai con le scarpe e non in ciabatte

    stai sempre allerta non dormire mai

    che prima o poi anche tu morirai

     
  • UFObase 02:47 on 2 December 2011 Permalink |  

    Vedo la gente porca

     
c
Compose new post
j
Next post/Next comment
k
Previous post/Previous comment
r
Reply
e
Edit
o
Show/Hide comments
t
Go to top
l
Go to login
h
Show/Hide help
shift + esc
Cancel
%d bloggers like this: